Italian - ItalyEnglish (United Kingdom)

There are no translations available.

Trio/Quartetto Lumiere

Il Trio Lumiere/ Quartetto Lumiere presenta sia brani originali con contaminazioni di carattere trasversale, tra la musica colta e il jazz, sia personali trascrizioni dei brani più significativi di autori quali Plaza, Cobian, Bardi e Piazzola.

Nel progetto Trio Lumiere confluiscono diverse suggestioni culturali nonché le abilità strumentali e creative del gruppo, con i sensuali impasti timbrici del flauto e del bandoneon, che a più riprese si sfidano in intricati e ricercati effetti percussivi; alla base della milonga si aggiungono in mirabile simbiosi la tecnica del contrappunto e l'inimitabile freschezza dell'impressionismo, in una tensione virtuosistica che è solo del tango.

Bandoneon: Marco Fabbri
Flauto: Cristina Bertoli
Pianoforte: Massimo Tagliata

Contrabbasso: Marco Forti

Per maggiori informazioni: www.triolumiere.it

 

Quartetto Magritte

Formazione nata nel 1993 su iniziativa di Maurizio Minardi, pianista e autore delle musiche originali  ispirate ai quadri di Magritte. Il Quartetto Magritte unisce il tango, l’habanera, sonorità impressionistiche e minimaliste, improvvisazioni jazz e musica barocca: ogni evento musicale ,colto o popolare, viene filtrato attraverso uno struggente e passionale impeto ritmico e melodico.

Pianoforte: Maurizio Minardi
Fisarmonica: Massimo Tagliata

Batteria e percussioni: Roberto Rossi
Contrabbasso: Felice Del Gaudio

Per maggiori informazioni: www.quartettomagritte.it

 

Transit Trio

Il Transit Trio propone un viaggio che dallo standard di jazz conduce alla musica sudamericana della tradizione attraverso ricercate sonorità pianistiche ispirate a Cesar Camargo Mariano, Ruben Gonzalez e Barry Harris.

A breve sarà edito il cd del Transit Trio; è possibile il preascolto nella sezione “discografia”.

Pianoforte: Massimo Tagliata
Contrabbasso: Massimiliano Turone
Batteria: Roberto Rossi

 

Duo Lapsus

Il duo, percorrendo le vie del tango e del jazz ed echeggiando alla musica classica,  sperimenta l'evoluzione degli strumenti “a mantice”, utilizzati nei diversi generi musicali. Il duo Lapsus, in una fusione sonora frutto di una collaborazione che dura da più di venti anni,  presenta un repertorio che spazia dalla “Pavane” di G.Faurè, alle Invenzioni a due voci di J.S.Bach, alla Gymnopédie n.1 di E.Satie per arrivare ai temi più attuali della musica latinoamericana e del tango, alle grandi colonne sonore, senza trascurare l'esecuzione di composizioni originali dei due musicisti.

Fisarmonica e bandoneon: Marco Fabbri

Fisarmonica e vibrandoneon:  Massimo Tagliata

Per preascolti, clicca quì

 

Dar voce alla voce

“Dar voce alla voce” nasce dalla fusione e dall’intreccio tra le sonorità e le timbriche di due canti: la voce e la fisarmonica,  strumento “a fiato” che trae respiro dal mantice ed intonazione dalle ance. Il nucleo del progetto vede, accanto a Massimo Tagliata, la cantante Sonia Cavallari, sapientemente raffinata e capace di interpretazioni ricche di profondità ed ironia, cresciuta alla scuola del grande maestro americano Barry Harris.Il gruppo propone un percorso che, partendo dall’esplorazione della canzone jazz americana ed italiana, declina al latin e si spinge sino al repertorio più moderno. La sperimentazione, pur traendo dalla tradizione, talvolta con cambi di strumento (dalla fisa al piano), altri con l’inserimento di contrabbasso e batteria, si spinge al pieno utilizzo dell’effettistica applicata agli strumenti solisti.

Voce: Sonia Cavallari

Fisarmonica, pianoforte: Massimo Tagliata

Per informazioni aggiuntive, preascolti e foto clicca quì,